Escursione in giornata
Classificazione CAI : EE
Dislivello 1400m circa s.l.m.
Punto di partenza: Schilpario
Durata salita: 3 H circa

Per questa salita è consigliato l’uso del caschetto di protezione.

Il sentiero 423 da Schilpario a Pizzo Camino parte dal parcheggio posto a monte dal Piazzale degli Alpini a Schilpario, comodamente raggiungibile in auto. Il parcheggio è gratuito.

Lasciata l’auto, si segue la strada forestale, che sale nel bosco. Il sentiero parte subito bello ripido, ottimo allenamento e togli fiato!
Salendo qualche tornante vi conduce nel vallone che scende dalla Malga di Voia, dove incontrerete il sentiero 419.
Si prosegue dritti, a tratti non individuando bene la traccia ma comunque visibile.
Superata la malga si continua l’ascesa, incontrando poi il sentiero 424 e raggiungendo la Malga alta di Voia ed il vicino passo di Corna Busa.

Ora, dei vistosi cartelli vi segnalano la direzione del Pizzo Camino. Dopo un veloce passaggio costeggiando la montagna, dovrete superare un tratto di grosse rocce.
Ora il sentiero risale molto ripidamente un largo ghiaione, fino a un canale che scende dal Pizzo Camino.
State sempre sulla sinistra, vicino alle rocce grosse e aiutatevi con le mani dove necessario.

Superato il lungo e ripido ghiaione, in cui potrete avvistare diverse marmotte, siete all’attacco dell’ultima parte del pizzo Camino, la più difficile.
Qui vi dovete obbligatoriamente aiutare con le mani. Salirete velocemente tra le rocce, fate molta attenzione.

Superato questo impervio tratto, vi ritroverete alla forcella del Camino, dove un facile e tranquillo sentiero vi accompagnerà fino in vetta.